Storia di una dipendenza: dalle canne al crack

“Ero un ragazzo come tanti, di famiglia benestante e la mia vita andava alla grande, non mi mancava niente e passavo le mie giornate con in testa degli obbiettivi ben precisi.

Giocavo a calcio, facevo snowboard avevo tanti amici e soprattutto andavo d’accordo con la mia famiglia ma andando avanti con gli anni e crescendo ho conosciuto il mondo della droga e la mia vita pian piano è cambiata, ho iniziato a fumarmi le canne ogni tanto con in testa il pensiero che non ci fosse niente di male ma poi ho iniziato ad abusarne sempre di più arrivando a non riuscire più a stare senza.

Stavo cambiando ma non volevo ammetterlo a me stesso, tutti i miei progetti erano svaniti e ho smesso sia con il calcio che con lo snowboard. Dopo le canne ho iniziato ad usare anche altre droghe tipo MD, speed e cocaina. Il mio pensiero durante le giornate era soltanto quello di andarmi a drogare, non me ne fregava più di niente. Mia madre per questo stava male ma a me non fregava nulla, l’unico mio obbiettivo era quello di chiederle dei soldi per andarmi a comprare della droga, arrivando pure a rubare da casa oggetti di valore che i miei genitori si erano pagati con il sudore.

Ad un certo punto è arrivata una cotta per una ragazza e piano piano mi sono innamorato di lei e per farmi vedere volevo sempre spendere soldi su soldi pensando che faceva figo. Quando mi ha mollato mi è crollato il mondo addosso, stavo male ma non volevo accettarlo e allora per non pensarci quando stavo male mi drogavo.

Durante quel periodo ho provato il crack e ho visto che dal momento in cui facevo la prima fumata lei spariva dalla mia testa e allora ho iniziato a ripetere l’azione fino a quando il crack è diventato la mia dipendenza, pensavo solo a lui e non me ne fregava più niente di nessuno.

La situazione era diventata ingestibile e allora ho deciso di farmi aiutare da mia mamma e da mio zio e sono venuto al centro Narconon. I primi giorni in astinenza sono stati un inferno e ogni giorni volevo andarmene a casa ma ho tirato fuori il coraggio ed ho deciso di farmi aiutare dal programma ed è stata la scelta migliore che ho mai preso nella mia vita.

Mi sono ripulito da tutta la sporcizia che avevo dentro il corpo, ora sono lucido del tutto ed è una sensazione stupenda, passo attraverso a tristezza e nervosismo semplicemente affrontando la situazione da uomo, ho realizzato tantissime cose a cui non avevo mai pensato perché la droga mi offuscava i sentimenti, sono sicuro di me al 100%. Ho riallacciato i rapporti con gli amici e i famigliari che avevo trascurato per colpa delle sostanze, sono consapevole di tutti gli errori che ho fatto nella mia vita e non vedo l’ora di rimediare mettendomi in gioco.

Consiglio con tutto il cuore questo programma a tutte quelle persone che stanno passando quello che ho passato io e che vogliono farsi aiutare.

Grazie al Narconon sono cambiato e non smetterò mai di ringraziarlo, mi ha salvato la vita e non me lo dimenticherò mai!!!

LORENZO

Se conosci qualcuno che come Lorenzo si è trovato nel tunnel buio della dipendenza da droghe a causa di una delusione, di noia o di situazioni difficili da affrontare nella vita, chiama i nostri operatori per avere informazioni sul programma Narconon di recupero da droghe e alcol:

Tel. 0141-943753

Cell. 331-2947063

La preghiamo di fornirci il suo numero di telefono se desidera essere contattato/a e ricevere una consulenza personalizzata, senza alcun impegno.
Puoi visualizzare l'intera informativa per la privacy a questa pagina.